midazolam BUCCOLAM - farmaco a somministrazione orale a scuola

Riportiamo qui i diversi e sucessivi passi che AICE ha compiuto per rendere disponibile questa soluzione alternativa, pur nei casi necessaria ed utile, alla somministrazione rettale. 

somministra1lato

Il farmaco, prima indicato solo per il "trattamento di crisi convulsive acute prolungate, in bambini e adolescenti (da 3 mesi a < 18 anni)" (in ambiente extraospedaliero dai 6 mesi a < 18 anni), fu, grazie ad azione AICE, esteso in continuità terapeutica anche dopo il compimento del 18 anno e dai 3 anni per le crisi febbrili prolungate.

Si ricorda che grazie alla "peretta/microclisma" diazemap/Stesolid/Micronoan/Micropam si conseguirono nel 2005 le Raccomandazioni Ministeriali del 2005 e che detto farmaco è parimenti efficace al midazolam/Buccolam. Sono alternativi in riferimento alle specificità delle crisi manifestate (ad es. se con rigurgito meglio la somministrazione rettale, altrimenti quella boccale più socialmente accettata... verificate con il vostro medico).

AICE si sta adoperando per rendere disponibile in Italia midazolam/Nayzilam, spray nasale, autorizzato negli USA per le persone con crisi epilettiche prolungate dai 13 anni in sù.

AICE ha, insieme ad ANFFAS, SINP e SINPIA avanzato richiesta ad AIFA d'inserimento del midazolam/Nayzilam nelle liste della L. 648/96 ponendo l'onere di questo farmaco salvavita a carico dello Stato.

 

Limitatamente al midazolam/Buccolam si riporta:

 

 

 

5x1000

 
SEGNALA criticità...
discriminazione, carenza farmaci, effetti collaterali, mala sanità, costi impropri...

 

Cerca nel sito

AmorSuBilanciaLorenzoLotto33 190




Newsletter